FANDOM


« Siamo figli di Dutch, questo ci rende fratelli. A volte i fratelli sbagliano. »

Micah Bell III, noto semplicemente come Micah Bell, era un membro della banda di Van der Linde. È l'antagonista principale di Red Dead Redemption II.

Storia Modifica

Passato Modifica

Micah Bell III nacque nel 1860 da Micah Bell Jr., uno spietato fuorilegge. All'età di 17 anni, nel 1877, Micah e suo padre erano già in fuga a causa del brutale omicidio di Roscoe e Jean Briggs, che vennerò trovati impiccati su delle assi di legno con la gola tagliata. A parte questo, non molto è conosciuto sul passato di Micah, ma è probabile che lui fosse il complice di suo padre nelle sue attività criminali.

Nel 1898, Micah incontrò Dutch Van Der Linde e gli salvò la vita quando un affare riguardante dell'oro andò storto. Dopo cinque mesi passati con la gang di Van Der Linde, Micah informò la banda di un possibile colpo ad un battello; la rapina doveva andare bene, ma divenne un disastro e la gang fu costretta a fuggire nelle montagne di Ambarino.

Eventi di Red Dead Redemption 2 Modifica

Capitolo di Colter Modifica

Micah viene menzionato inizialmente da Dutch quando lui e Arthur escono a cercare del cibo per la banda, dicendo di aver già mandato Bell a cercare John Marston. Appare fisicamente poco dopo, appena fuori da Colter,con una lanterna, dove dice di aver trovato una casa dove sembra essere in corso una festa. Dopo aver raggiunto la casa, Arthur e Micah si mettono al riparo; la situazione degenera quando Micah trova un cadavere nel carro dietro al quale si era nascosto. I proprietari si rivelano quindi essere degli O'Driscoll, che vengono uccisi dal trio.

Più tardi, mentre investiga il fienile, Arthur sente dei rumori all'interno della casa e trova Micah intento a cercare di abusare sessualmente di una ragazza poco vestita. Prima di scoprire che non è un O'Driscoll, Micah rovescia il tavolo, facendo cadere la lanterna che dà fuoco alla casa. Quando il gruppo torna a Colter, Micah scopre di essere in stanza con Bill Williamson, Javier Escuella e Lenny Summers ed inizia a lamentarsi dei compagni, chiamandoli "i negretti".

Più tardi, Micah aiuterà la gang ad assaltare il campo degli O'Driscoll e il treno di Leviticus Cornwall.

Capitolo di Horseshoe Overlook Modifica

Poco dopo essere arrivati al nuovo accampamento, Micah e Lenny vanno in perlustrazione a Strawberry dove finiscono in una rissa al saloon, nella quale Micah uccide due uomini e viene rinchiuso nella prigione locale. Qualche giorno dopo, Arthur raggiunge la città e fa evadere Micah, il quale però invece di fuggire, torna indietro a recuperare le sue due pistole. Questo gesto avventato costa quasi la vita ad entrambi e fa infuriare Arthur.

Micah, che non vuole tornare da Dutch a mani vuote, convince successivamente Arthur a rapinare insieme a lui la diligenza della banca. Dopo uno scontro con le guardie e anche con un gruppo di O'Driscoll che stavano cercando di "rapinare i rapinatori", i due riescono a portare a termine il colpo.

Capitolo di Clemens Point Modifica

Arthur incontra Micah,Bill e Sean MacGuire a Rhodes per discutere con i Gray di un certo "lavoro". L'incontro si rivela essere una trappola in quanto i Gray hanno scoperto che è stata la gang di Van Der Linde a bruciare i loro campi di tabacco, Durante l'agguato Sean viene ucciso e Arthur incolpa Micah e Bill a causa della loro noncuranza. Dopo il rapimento di Jack da parte dei Braithwaite, Micah e Kieran rimangono indietro a sorvegliare il campo mentre il resto della banda assalta la villa dei Braithwaite.

Capitolo di Saint-Denis Modifica

Insieme a Bill e Arthur, Micah deruba una diligenza pesantemente sorvegliata; grazie all'uso di della dinamite, riescono a fermare la diligenza e ad intascare il bottino dopo un sanguinoso scontro con le guardie.

Più tardi, Micah prende parte alla rapina alla banca che porta alla morte di Hosea e Lenny e, insieme ad altri membri della banda, riesce ad imbarcarsi sulla nave diretta a Cuba.

Capitolo di Guarma Modifica

Dopo il naufragio della nave, Micah raggiunge la riva della spiaggia con tutti gli altri tranne Arthur. Poco dopo il ritrovamento di Arthur, il gruppo viene catturato dalle truppe di Guarma. Dopo essere riuscita a fuggire grazie all'aiuto di Hercule Fontaine, la banda raggiunge l'avamposto ribelle di La Capilla. Più tardi, Micah raggiunge Cinco Torres insieme al resto della gang e, dopo aver respinto l'attacco delle truppe federali, scopre che il colonnello Fussar ha fatto piazzare dell'artiglieria intorno all'isola per impedire al gruppo di fuggire. Bell prende parte anche all'attacco ad Aguasdulces e, insieme al resto della banda, riesce a fuggire da Guarma

Capitolo di Beaver Hollow Modifica

Dopo essere tornato da Guarma, Micah viene catturato dall'Agenzia Investigativa Pinkerton e diventa la loro talpa, fornendogli informazioni riguardanti la gang, come la posizione del loro nascondiglio a Lakay, che obbliga la banda a spostarsi a Beaver Hollow.

Da questo momento in avanti, Micah inizia ad avere una forte influenza su Dutch, facendogli perdere fiducia in Arthur e diventando il suo braccio destro.

Insieme a Dutch e Arthur, Micah tende un agguato a Leviticus Cornwall al porto di Annesburg; Bell va a cercare dei documenti riguardanti l'agenzia di Cornwall mentre Dutch e Arthur affrontano Leviticus in persona. Dopo la morte di Cornwall per mano di Dutch, Micah si riunisce agli altri e i tre fuggono. Più tardi, Micah ordina ad Arthur e a Bill di procurarsi della dinamite.

Micah torna più tardi con due suoi tirapiedi di nome Cleet e Joe, che vogliono unirsi alla gang, causando un conflitto interno nella banda quando Dutch accetta; Micah approfitta della situazione per manipolare Dutch e convincerlo di essere l'unico membro della gang veramente leale.

Micah inoltre dirige e prende parte alla rapina al treno dell'esercito; dopo che John viene colpito e cade dal treno, Dutch torna indietro a prenderlo, ma decide successivamente di lasciarlo a morire, convincendo il resto della gang della sua morte. Dopo la rapina al treno, la banda scopre che i Pinkerton hanno catturato Abigail. Micah convince Dutch a non andare a salvarla, in quanto "Senza John è solo un'esca"; Dutch, ancora pesantemente influenzato da Micah, decide di dargli ascolto. Questo porta Arthur e Sadie ad andare a salvare Abigail da soli.

Durante il salvataggio, Arthur viene informato dall'Agente Milton che Micah è stato una talpa per i Pinkerton dopo essere tornati da Guarma. Dopo essere tornato al campo, Arthur accusa apertamente Micah di essere un traditore; durante lo Stallo alla Messicana che ne segue, John arriva al campo e accusa Dutch e Micah di averlo abbandonato e si unisce ad Arthur. Anche Susan Grimshaw si unisce ad Arthur, ma viene rapidamente uccisa da Micah dopo essersi distratta un momento; nonostante tutti gli sforzi di Arthur, l'intera gang (compreso Dutch) si schiera dalla parte di Micah.

Subito dopo arrivano i Pinkerton, capitanati dall'Agente Ross, che attaccano la banda; Micah e tutti coloro che si sono schierati con lui fuggono nei boschi, mentre John e Arthur tengono a bada i Pinkerton e riescono a seminarli. I seguenti eventi dipendono dal livello di onore del giocatore:

Arthur aiuta John (Onore Alto): Subito dopo aver ordinato a John di fuggire, Arthur viene attaccato da Micah e i due iniziano una lotta a pugni. Dopo una lunga e brutale battaglia, Arthur cerca di sparare a Micah con una delle sue revolver, ma ciò gli viene impedito da Dutch. Arthur cerca nuovamente di convincere Dutch della sua innocenza, mentre Micah cerca di persuaderlo a tornare a prendere i soldi. Alla fine Dutch decide di andarsene, lasciando Micah frustrato e Arthur a morire per la tubercolosi.

Arthur aiuta John (Onore Basso): La scena è uguale fino a quando Dutch non lascia Micah e Arthur soli. Infatti, in questo caso, Micah urlerà ad Arthur che non è migliore di lui, prima di sparargli in fronte e sputare sul suo cadavere.

Arthur torna indietro a prendere i soldi (Onore Alto): Arthur decide di abbandonare John per poter andare a recuperare i soldi della banda nascosti nelle caverne. Tuttavia dopo essere uscito, viene attaccato da Micah, che tiene in mano un coltello. Durante la battaglia, Arthur riesce a sfregiare l'occhio sinistro di Micah poco prima dell'arrivo di Dutch. Qui Arthur cerca un'ultima volta di convincerlo della sua innocenza, ma Dutch se ne va, seguito da Micah (che nel frattempo prende i soldi) e i due lasciano Arthur a morire di tubercolosi.

Arthur torna indietro a prendere i soldi (Onore Basso): Durante la battaglia, Micah riesce a pugnalare Arthur al petto poco prima dell'arrivo di Dutch. Qui Arthur cerca di convincerlo ad uccidere Micah, ma Dutch decide di andarsene, seguito da Micah che, prima di fuggire, finisce Arthur accoltellandolo alla schiena.

Capitolo di Beecher's Hope Modifica

Dopo lo scioglimento della banda di Van Der Linde, Micah crea la sua gang personale, prendendo con se Cleet e Joe. Con il passare degli anni, la banda compie numerosi reati e crudeli omicidi (come lo smembramento). Una volta, Micah massacrò l'intera famiglia di una bambina, salvata da Cleet, che a causa di questo atto venne cacciato dalla banda. Micah venne anche catturato da uno sceriffo ma riuscì a scappare. Dopo essersi nascosto sul Monte Hagen, Micah riesce a recuperare (con l'aiuto di Dutch) i soldi di Blackwater. Più tardi, Sadie riesce a rintracciare Micah e lei, John e Charles si dirigono sulla montagna per uccidere Bell e vendicare Arthur.

Dopo una lotta sul monte, durante la quale Joe viene ucciso, John affronta Micah, che viene colto alle spalle da Sadie. Prima che la donna riesca a sparare tuttavia, Dutch esce fuori dalla baracca, pistole puntate. Micah, approfittando della situazione, riesce a neutralizzare Sadie e a tenerla come ostaggio, causando uno Stallo alla Messicana tra lui, Dutch e John. Dutch, che inizialmente sembra essere dalla parte di Micah, alla fine gli spara nel petto, ferendolo mortalmente; Bell quindi, in un ultima disperata mossa, cerca di sparare a Dutch e John ma quest'ultimo è più veloce e gli scarica addosso l'intero caricatore della pistola. Dopo aver fatto qualche passo, Micah soccombe alle ferite e muore, cadendo nella neve.

Durante i crediti di fine gioco, gli agenti Edgar Ross e Archer Fordham, scoprono il cadavere di Micah in cima al monte; sebbene non venga mai detto esplicitamente, è quasi sicuro che l'omicidio di Micah sia stato attribuito a John e che questo abbia dato il via agli eventi di Red Dead Redemption. Dato che nessuno lo ha mai seppellito, il cadavere congelato di Micah rimane in cima alla montagna, permettendo al giocatore di raggiungerlo e di raccogliere la Revolver di Micah.

Il personaggio Modifica

Personalità Modifica

Micah è un elemento selvaggio e imprevedibile anche per gli standard della gang di Van Der Linde; è chiaro che ami l'azione a tal punto da massacrare quasi tutta la città di Strawberry solo per recuperare le sue preziose pistole. Nonostante questo, Micah è un criminale e sicario molto esperto, cosa che gli ha fatto guadagnare la fiducia di Dutch in persona. Micah ha un rapporto pessimo con tutto il resto della gang, dato che molto spesso li provoca. Oltre a Dutch, Micah cerca di guadagnarsi anche la fiducia di Arthur, nonostante quest'ultimo non si fidi di lui e tema che il suo temperamento selvaggio possa spingerlo a tradire la gang. Il timore di Arthur viene confermato quando Micah inizia a lavorare come talpa per l'Agenzia Investigativa Pinkerton, causando la rovina della banda. Quando viene chiamato traditore, Micah si autodefinisce un sopravvissuto, mostrando di avere fiducia solo per sé stesso.

Spesso sottolinea ad Arthur la sua posizione di braccio destro di Dutch e lo prende in giro per la sua tubercolosi, chiamandolo "Polmone Nero". Micah sembra essere molto geloso di Arthur e, se l'onore del giocatore è basso e si è scelto di aiutare John, Micah urlerà in faccia ad Arthur che non è migliore di lui, prima di sparargli in testa e sputare sul suo cadavere. Micah tratta tutti i membri del campo con un atteggiamento sadico e psicotico senza fare eccezioni. Flirta in modo inquietante con tutte le ragazze della gang ed è probabile che abbia abusato sessualmente di Sadie durante il loro primo incontro. Tratta in modo violento Jack quando ha solo quattro anni e si dice che abbia sterminato un'intera famiglia (eccetto una bambina che è riuscita a scappare). Micah è, inoltre, un razzista e tratta con disgusto Lenny, Javier e Charles solo perché non sono bianchi. Chiama Lenny "Negretto", Charles "Pellerossa" e dice ad Javier di "Levarsi dalle palle e di tornare in Messico". E' intenzionalmente vago riguardo il suo passato, nonostante dica che suo padre gli ha insegnato che "La compassione è da deboli" e che gli Stati Uniti sono una terra dove "O uccidi o vieni ucciso". E' anche violento nei confronti degli animali, dato che di frequente calcia Cain ed è anche probabile che lo abbia ucciso (quando il cane scompare a Beaver Hollow).

Aspetto fisico Modifica

Micah ha dei capelli color giallo sporco lungi fino alle spalle e ha anche dei baffi. Nel 1907, è invecchiato in modo considerevole e i suoi capelli sono diventati quasi tutti grigi. Indossa un cappotto nero, una camicia bianca, dei pantaloni beige ed un cappello bianco. Inoltre è armato con due Revolver a Doppia Azione modificate rosse e nere con la scritta "Ora La Vendetta è Mia" incisa sulla canna. A seconda del finale scelto, Micah potrebbe avere una grossa cicatrice sull'occhio sinistro (in quanto Arthur lo ha accoltellato durante il finale "Torna per i soldi" con Onore Alto".

Pur non essendo corpulento come Williamson, Micah è leggermente grasso. Nel 1907 è dimagrito ed è molto magro.

Missioni in cui appare Modifica

  • Fuorilegge Del West
  • Amici Di Lunga Data
  • Chi Diavolo è Leviticus Cornwall?
  • Verso Est
  • Sono Davvero Beati I Poveri In Spirito?
  • Una Scena Pastorale Americana
  • Pubblicità, Una Nuova Passione Americana
  • Beati Gli Operatori Di Pace
  • Due Passi In Una Cittadina Tranquilla
  • Vecchie E Nuove Faide
  • La Battaglia Di Shady Belle
  • Banche, Una Vecchia Passione Americana
  • Benvenuti Nel Nuovo Mondo
  • Non C'è Furia Più Grande
  • Addio, Paradiso Infernale
  • Caro Zio Tacitus...
  • Gioia Effimera
  • Quello è Territorio Dei Murfree
  • Orario Di Visita
  • Solo Una Visita Di Cortesia
  • Le Delizie Di Van Horn
  • Il Mio Ultimo Figlio
  • Il Meglio Di Noi Stessi
  • Red Dead Redemption
  • Veleno Americano

Citazioni Modifica

  • "Che ne dici se io e te andiamo a distribuire delle proprietà?"- Micah Bell ad Arthur Morgan prima dell'assalto alla diligenza
  • "Colpisci come ti vesti... Da femminuccia!"- Micah Bell a Javier Escuella dopo essere stato preso a pugni da quest'ultimo
  • "Io sopravvivo a tutto, Polmone Nero! Sopravvivo a tutto. E' semplice, si vive e si muore." Micah Bell ad Arthur Morgan durante il duello del finale "Aiuta John"
  • "Ehi, Sfregiato." Micah Bell mentre saluta John sul Monte Hagen durante la missione "Veleno Americano"
  • "Serpente? Ok, e tu sei un avvoltoio! Derubare Dutch dopo tutto quello che ha fatto per te!" Micah Bell ad Arthur Morgan durante il duello del finale "Torna per i soldi"
  • "NON SEI MEGLIO DI ME, MORGAN!" Le ultime parole di Micah Bell ad Arthur Morgan durante il duello del finale "Aiuta John" con Onore Basso
  • "Ehi Pellerossa, portami qualcosa da mangiare." Micah Bell a Charles Smith nel campo di Clemens Point
  • "FARAI MEGLIO A CONTROLLARE QUEL TUO TEMPERAMENTO, RAGAZZO!" Micah Bell a Charles Smith dopo essere stato spinto a terra da quest'ultimo
  • "Perché non ti levi dalle palle e torni in Messico...eh?" Micah Bell a Javier Escuella nel campo di Clemens Point
  • "Ah, Saint Denis, è bello essere tornati...Bei ricordi, eh John?" Micah Bell a John Marston durante la missione "Il Meglio Di Noi Stessi"
  • "E' malato, sta morendo e sta dicendo sciocchezze." Micah Bell a Dutch Van Der Linde dopo il duello finale con Arthur Morgan
  • "Mi hai sparato...e mi hai centrato in pieno!" Le ultime parole di Micah Bell dopo essere stato colpito da Dutch

Curiosità Modifica

  • Nonostante sia il membro più immorale della Banda di Van Der Linde, Micah non è mai visto senza il suo cappello bianco che, tradizionalmente, è associato ai protagonisti o ai "buoni" nei classici Western. Questo potrebbe essere un riferimento alla natura doppiogiochista di Micah che, pur apparendo leale, non è altro che un traditore.
  • Se il giocatore visita il campo di Micah vicino a Strawberry dopo la missione "Una Scena Pastorale Americana", saranno presenti a terra due giornali e un poster da ricercato di Dutch Van Der Linde. Uno degli articoli, del 1877, menziona che Micah e suo padre sono i colpevoli del brutale omicidio di un mandriano dell'Ohio e di sua moglie. Quell'altro parla del colpo al battello e spiega che le autorità locali stanno ancora cercando in 150.000$ appartenuti alla banda. Perché Micah possieda questi articoli è sconosciuto, ma conoscendo la sua natura, è probabile che stesse pianificando di tradire Dutch da molto tempo.
  • Nel gioco, Micah maneggia due Revolver a Doppia Azione modificate, ma nella Concept Art, utilizza due Revolver Schofield e nel gioco è possibile recuperare una sola Revolver dal suo cadavere.
  • Se si guarda da vicino, è possibile notare dei fiammiferi legati alla fascia del suo cappello.
  • Ironicamente, Micah, proprio come Arthur, sembra avere problemi respiratori in quanto si schiarisce la gola e tossisce molto spesso.
  • Se Arthur lo provoca, Micah lo spintonerà, proprio come Dutch.
  • Micah sembra essere molto legato alle sue pistole, al punto da rischiare la vita per tornare a prenderle a Strawberry, confessando ad Arthur più tardi "Ci sono poche cose a cui tengo più di quelle pistole". Inoltre, Micah è spesso visto mentre pulisce e controlla le sue pistole.
  • Il ruolo di Micah Bell in Red Dead Redemption 2 è molto simile a quello di Edgar Ross nel primo capitolo; entrambi, infatti, si fingeranno alleati del protagonista per poi tradirlo e causarne la morte, venendo poi uccisi dal secondo personaggio giocabile (Jack e John) per vendetta.
  • In varie occasioni, Micah definirà la Banda di Van Der Linde come una famiglia e Arthur come un fratello; nel Vecchio Testamento, Micah (in italiano Michea) è un profeta che avverte l'uomo dei pericoli provenienti dalla sua stessa famiglia ("E i nemici dell'uomo saranno quelli della sua casa").
  • Il cavallo di Micah è un Fox Trotter Del Missouri maschio di nome Baylock; con il corpo nero e la faccia e le zampe bianche, Baylock ricorda molto il Cavallo Nero del primo capitolo, ottenibile raggiungendo il livello minimo di Onore. Questa non è quasi sicuramente una coincidenza, data la natura malvagia e "disonorevole" di Micah.
  • Se il giocatore esamina il cadavere di Micah dopo l'Epilogo, noterà la cicatrice sull'occhio dell'uomo, indipendentemente dalle decisioni prese durante la missione "Red Dead Redemption".

Modifica

Galleria Modifica

Navigazione Modifica